29 Ottobre

L’estetica del sorriso: faccette dentali e sbiancamento

News dallo Studio

0  comments

Tra i trattamenti più richiesti allo Studio Bellemo ci sono indubbiamente le faccette dentali e lo sbiancamento. Si tratta in entrambi casi di procedure volte a migliorare l’estetica del sorriso in modo permanente o a medio termine. Vediamo insieme quali sono le differenze tra i due trattamenti. Le faccette dentali sono semplicemente delle lamine sottili (circa 0.5-0.7 mm) in ceramica che vengono applicate permanentemente sulla superficie anteriore dei denti. Esse si usano su denti che presentino dei problemi estetici. Ci riferiamo a problemi che non si possono risolvere con lo sbiancamento, come ad esempio a otturazioni con difetti di colore o a denti con macchie permanenti.

Le faccette dentali sono utili anche nei casi in cui i denti presentino dei problemi morfologici. Esse aiutano a correggere denti malformati o fratturati e denti con anomalie di posizione.
Le faccette migliorano anche la stabilità del sorriso, poiché, una volta cementate al dente, rinforzano la struttura dentaria residua. Con le faccette dentali inoltre le gengive non vengono coinvolte, poiché la singola faccetta viene applicata sul dente subito sotto la gengiva. Questo è uno dei loro vantaggi rispetto alle corona metallo-ceramica.
Se state cercando di ritrovare il vostro migliore sorriso con una soluzione a lungo termine, il trattamento estetico con le faccette dentali può essere la soluzione più idonea. Lo sbiancamento è quel trattamento estetico che va a sbiancare il dente tramite tecnologia a LED, rendendolo più chiaro e luminoso. Sull’arcata dentale viene anzitutto applicato un gel, che viene attivato con una lampada a raggi ultravioletti.

I pazienti che si sottopongono allo sbiancamento dentale presentano un sorriso che ha subìto un peggioramento estetico. Le cause principali di scurimento, macchie e perdita di brillantezza dei denti sono legate a sostanze come caffè, tè, vino rosso o fumo. L’estetica del sorriso può essere influenzata anche dall’invecchiamento fisiologico e da alcuni farmaci come le tetracicline.
Gli specialisti del sorriso dello Studio Bellemo possono aiutarvi a capire il grado di sbiancamento che può essere raggiunto, poiché lo sbiancamento dei denti può dare esiti diversi da paziente a paziente.

Tra i trattamenti volti a migliorare l’estetica del sorriso, lo sbiancamento ha come vantaggi sia l’essere indolore che la velocità del trattamento (una seduta di massimo 2 ore).
Lo sbiancamento dentale può diventare un trattamento preliminare alle faccette dentali, nel caso il paziente abbia dei denti particolarmente scuri.

Se volete migliorare l’estetica del sorriso ma non sapete ancora quale sia il trattamento più adatto a voi, non esitate a rivolgervi allo Studio Bellemo. Durante la vostra prima visita i nostri specialisti sapranno consigliarvi in modo adeguato alle vostre esigenze.

Vi ricordiamo che per tutto il mese di Maggio nel nostro studio è attiva la promozione sulla medicina estetica: scoprite qui di che si tratta!

Telefona per un appuntamento senza impegno > 050 48574

About the author 

Studio Bellemo

You may also like

Pedodonzia: i consigli dell’odontoiatra infantile

Chirurgia guidata in odontoiatria: perché sceglierla secondo lo Studio Bellemo Pisa

Emergenza Covid-19: come agire e perché

{"email":"Email address invalid","url":"Website address invalid","required":"Required field missing"}