TAC volumetrica dentale 3D Cone Beam: 5 cose da sapere

Tabella dei Contenuti

Condividi il post

Condividi su facebook
Condividi su linkedin
Condividi su twitter
Condividi su email

La TAC volumetrica dentale 3D Cone Beam è uno strumento d’indagine radiografica intraorale ed extraorale fondamentale per l’odontoiatria: l’acquisizione tridimensionale, grazie alla precisione del suo fascio conico, evita di coinvolgere le aree non interessate dall’esame, ricavando dettagli morfologici relativi al cavo orale con un’esattezza e risoluzione video prima impensabili.

Una diagnosi precisa la si ottiene più facilmente se si dispone di una strumentazione tecnologicamente avanzata che si adatta alle esigenze di ogni paziente.
Un’analisi approfondita del caso è indispensabile per capire il tipo di cura dentale o estetica ideale per il raggiungimento dell’obiettivo che coincide nella salute della bocca, ma anche nel benessere generale di tutta la persona.

Per questi motivi Studio Bellemo Dental Division si è dotato dei migliori dispositivi tecnologici dedicati all’indagine preliminare, come la rivoluzionaria TAC volumetrica dentale 3D Cone Beam a fascio conico, uno strumento destinato a sostituire la tradizionale radiografia bidimensionale, visti i molti vantaggi della prima in termini di risoluzione d’immagine, esposizione tridimensionale del soggetto e la bassissima esposizione radiogena.

Cerchi un dentista a Pisa?
Contatta lo Studio Bellemo

5 cose da sapere sulla TAC volumetrica dentale

1. Aiuta nell’analisi della struttura maxillo-facciale

osso della mandibola visto con TAC volumetrica dentale

Le informazioni e i dettagli raccolti sono un supporto importante per l’analisi della struttura maxillo-facciale, per valutazioni pre-implantari, per individuare e diagnosticare precocemente eventuali patologie e supportare lo studio del percorso di cura dentale.

2. Aiuta nella correzione posturale

Un’indagine mediante TAC volumetrica 3D Cone Beam è un valido aiuto anche nella correzione posturale, poiché visualizza i problemi esistenti a livello temporo-mandibolare che compromettono la corretta masticazione e implicano deviazioni anche importanti della postura.
Una TAC volumetrica 3D dell’area maxillo-facciale rappresenta, dunque, un ottimo strumento di analisi per la gnatologia, grazie a questo lo gnatologo riesce a individuare il corretto rapporto cranio-mandibolare e a studiare la soluzione migliore per ripristinarne l’equilibrio naturale.

3. Emette meno radiazioni delle TAC tradizionali

Una delle caratteristiche più importanti della nuova TAC 3D Cone Beam è l’emissione radiogena molto ridotta, 30/60 volte inferiore rispetto alla radiografia tradizionale, il suo fascio conico si concentra esattamente sull’area dell’esame, senza coinvolgere la zona circostante all’esposizione radiogena, particolarità che lo rende uno strumento d’indagine mini invasivo.

4. Ha un design comodo adatto a tutti i pazienti

tac volumetrica dentale adatta a tutti i pazienti

L’apparecchio della TAC volumetrica 3D Cone Beam è studiato in modo ergonomico, confortevole e sicuro: il suo design consente di effettuare l’esame con facilità poiché si adatta all’altezza e/o alla posizione, seduta o eretta, del paziente, l’ideale per le persone anziane, con disabilità o claustrofobiche.
Durante tutte le fasi della seduta il paziente è guidato nel posizionamento dal personale di studio; l’intero esame ha durata breve e comporta per il paziente – protetto dalle esposizioni radiogene focalizzate sull’area d’esame – soltanto il mantenere ferma la testa senza deglutire, per i pochi secondi in cui l’apparecchio ruota silenziosamente intorno alla persona.

5. Presenta immagini ad ottima risoluzione

Il software della TAC volumetrica dentale 3D Cone Beam acquisisce l’immagine anatomica a ottima risoluzione, restituendola con precisione e in scala reale in un rendering tridimensionale pronto per essere oggetto di studio digitale per i nostri professionisti.


La sicurezza e la tranquillità psicologica del paziente è una delle priorità allo Studio Bellemo di Pisa, per questo abbiamo scelto questo strumento tecnologico innovativo per garantirvi un servizio efficace e migliore da tutti i punti di vista.

Ti potrebbero interessare anche

uomo si tappa il naso per non sentire alitosi
Igiene & Prevenzione

Alitosi: 5 cause che determinano alito cattivo

Siamo onesti: tutti noi un giorno o l’altro sentiamo di avere l’alito cattivo nonostante non trascuriamo la nostra igiene orale. Niente di cui preoccuparsi, è

donna in visita dal dentista per prossima estrazione di un dente
Chirurgia

Perché si ricorre all’estrazione di un dente?

Quando il dentista informa un paziente della necessità di ricorrere all’estrazione di un dente, egli potrebbe facilmente cedere al panico e all’ansia.Il miglior modo per

Vuoi contattarci velocemente?

Se hai un'urgenza puoi contattare lo Studio Odontoiatrico Bellemo così:

Chiamata

Un membro del nostro team di segreteria risponderà a tutte le tue domande e ti fornirà la soluzione migliore per risolvere le tue necessità.

WhatsApp

Un membro del nostro team entrerà in contatto con te nel minor tempo possibile e proporrà un consulto telefonico sulla base delle tue esigenze.

Chiamata

Un membro del nostro team di segreteria risponderà a tutte le tue domande e ti fornirà la soluzione migliore per risolvere le tue necessità.

WhatsApp

Un membro del nostro team entrerà in contatto con te nel minor tempo possibile e proporrà un consulto telefonico sulla base delle tue esigenze.