Apparecchio trasparente: costi e come funziona

L’apparecchio trasparente è una soluzione sempre più frequente. Scopri i costi e il funzionamento di questo strumento.

Tabella dei Contenuti

Condividi il post

L’apparecchio trasparente ai denti

A tutti piace avere dei denti perfetti che siano ben allineati e che offrano un sorriso smagliante. Molte delle soluzioni più notoriamente utilizzate, tuttavia, comportano l’utilizzo di un apparecchio ortodontico che va a impattare negativamente sull’estetica della persona. 

Ovviamente l’aspetto principale al quale bisogna pensare è l’efficacia dello strumento, cioè in questo caso la capacità dell’apparecchio di correggere l’allineamento della dentatura. Partendo da questo presupposto, la vera novità che l’apparecchio trasparente (chiamato anche “invisibile”) ha portato, è quella di permettere di correggere efficacemente la dentatura mediante uno strumento invisibile agli occhi di chi ci guarda.

Questa tipologia di apparecchio viene realizzato con materiali che, una volta applicati ai denti, assumono una tonalità bianca, molto simile a quella naturale del dente. Tendenzialmente sono realizzati in zaffiro, un materiale che risulta essere particolarmente resistente e che mantiene la medesima colorazione col trascorrere del tempo.

In questo articolo, oltre a descriverne il funzionamento, tratteremo un aspetto specifico di questo strumento, e cioè i costi dell’apparecchio trasparente, distinguendo tra quello fisso e quello rimovibile (i c.d. allineatori invisibili).

Quanto costa l’apparecchio trasparente

Prima di descrivere quanto costa l’apparecchio trasparente è importante premettere che il prezzo varia, innanzitutto, a seconda della tipologia di trattamento che il paziente deve intraprendere e dalla durato dello stesso. Un altro elemento da tenere in considerazione è, inoltre, quello dei materiali utilizzati poiché, ad esempio, l’apparecchio può essere realizzato in zaffiro ma anche in ceramica.

In questo senso, quindi, fondamentale è l’analisi iniziale svolta dal dentista, il quale sarà in grado di individuare il trattamento adatto per il paziente e la tipologia di apparecchio più adatto alle esigenze di quest’ultimo.

In generale, è possibile fare una stima dei costi basandosi sulla durata del trattamento, ma tenendo a mente che anche altri fattori possono incidere in positivo o in negativo sul prezzo.

Un apparecchio con mascherine trasparenti, ad esempio, può arrivare a costare dai 2000€ ai 2500€ se il trattamento ha una durata di circa 6 mesi. Il costo può aumentare fino a 3.500 qualora la durata fosse di 12-16 mesi mentre può raggiungere i 6000€ se si eccedono i 2 anni.

Come funziona l’apparecchio per denti trasparente

L’apparecchio per denti trasparente è un trattamento ortodontico che si basa su delle mascherine invisibili che vengono posizionate sull’arcata dentale e che sono studiate in modo tale da provocare un movimento graduale dei denti. Tale sistema di mascherine viene realizzato tramite un modello digitale mediante il quale se ne definiscono le caratteristiche adatte per allineare i denti nel modo voluto.

Per l’applicazione dell’apparecchio trasparente, il dentista lo posiziona sui denti del paziente e lo fissa mediante un apposito cemento dentale che viene poi fissato con una luce ad alta intensità.

Per funzionare correttamente sono poi necessarie delle visite periodiche dal dentista, il quale verifica che il trattamento stia proseguendo nel modo corretto e che regola l’apparecchio in modo tale da ottenere un graduale movimento dei denti fino a raggiungere un allineamento perfetto.

Cerchi un odontoiatra a Pisa?

Contattaci per ottenere un appuntamento e scopri come ritrovare il tuo sorriso.

Ti potrebbero interessare anche

Dente del giudizio: molti pazienti si trovano ad affrontare stati d’ansia e timore di fronte alla necessità di estrarlo. La buona notizia è che la sedazione cosciente
Chirurgia

Dente del giudizio: come gestirlo?

Dente del giudizio: molti pazienti si trovano ad affrontare stati d’ansia e timore di fronte alla necessità di estrarlo. La buona notizia è che la sedazione cosciente.

Comprendere, diagnosticare e trattare tempestivamente un ascesso parodontale è fondamentale per mantenere una buona salute orale.
Parodontologia

Ascesso parodontale: come si cura?

Comprendere, diagnosticare e trattare tempestivamente un ascesso parodontale è fondamentale per mantenere una buona salute orale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Vuoi contattarci velocemente?

puoi contattare lo Studio Odontoiatrico Bellemo così:

Chiamata

Un membro del nostro team di segreteria risponderà a tutte le tue domande e ti fornirà la soluzione migliore per risolvere le tue necessità.

WhatsApp

Un membro del nostro team entrerà in contatto con te nel minor tempo possibile e proporrà un consulto telefonico sulla base delle tue esigenze.

Chiamata

Un membro del nostro team di segreteria risponderà a tutte le tue domande e ti fornirà la soluzione migliore per risolvere le tue necessità.

WhatsApp

Un membro del nostro team entrerà in contatto con te nel minor tempo possibile e proporrà un consulto telefonico sulla base delle tue esigenze.