Indagini statistiche ci dicono che quasi il 70% della popolazione vive con timore ed apprensione il momento della visita dal dentista; di questi, il 15 % evita addirittura di sottoporsi a controlli o interventi odontoiatrici per questo motivo.

La tensione che genera la paura del dentista, spesso ostacola il corretto svolgimento del trattamento odontoiatrici fino ad arrivare, nei casi più estremi, ad inficiare completamente la riuscita dell’operazione.

Oggi, le moderne tecnologie in ambito scientifico, offrono un grande aiuto al professionista che si trova ad affrontare casi di pazienti in preda al panico o spaventati: la sedazione cosciente. Questa tecnica, non invasiva,  consiste nel somministrare al paziente una quantità di ossigeno e protossido di azoto tramite attrezzature specializzate e professionali, che garantiscono l’efficacia e la completa sicurezza di questo tipo di sedazione.

Si tratta di un nuovo approccio verso il paziente, un metodo non invasivo che offre numerosi vantaggi, per il paziente e di conseguenza per il professionista.

La sedazione cosciente consente, infatti, di innalzare la soglia del dolore nel paziente, conferendogli al tempo stesso una sensazione di profondo benessere psicofisico, in cui si riduce sia la percezione dello scorrere del tempo sia l’ansia nei confronti dell’intervento. In questo modo l’odontoiatra avrà un paziente  molto più collaborativo e rilassato, e potrà così operare più facilmente e con una riduzione notevole dello stress correlato all’intervento.

Inoltre, oggi spesso gli interventi odontoiatrici sono complessi e pertanto più lunghi, con la sedazione cosciente si riescono a ridurre i tempi di esecuzione degli interventi, grazie alla collaborazione del paziente che, non avvertendo né fastidio né dolore, consente uno svolgimento fluido delle operazioni.

Con questo metodo si annullano anche tutti gli spiacevoli effetti collaterali della classica anestesia, il paziente potrà tranquillamente lasciare lo studio una volta terminato l’intervento senza alcuna controindicazione.

La sedazione cosciente è una tecnica particolarmente indicata per pazienti con particolari esigenze come i bambini (grazie all’effetto anestetico sulle mucose con questa tecnica alcuni bambini hanno effettuato otturazioni senza anestesia) oppure pazienti odontofobici con spiccato senso del vomito e pazienti stressati da pregresse cure odontoiatriche. In questi casi, potersi avvalere di uno strumento così all’avanguardia e di una tecnica non invasiva è fondamentale per garantire la buona riuscita degli interventi.

La nuova sala chirurgica dello Studio Bellemo, è dotata di un sistema di sedazione cosciente personalizzabile. In altre parole, le moderne attrezzature impiegate nel nuovissimo studio chirurgico polivalente, consentono al professionista di creare la miscela migliore per il proprio paziente in modo che sia adeguata al soggetto e al tipo di intervento che si accinge ad effettuare.  In molti casi infatti si utilizzano miscele preconfezionate o sistemi di somministrazione automatizzata che possono rivelarsi inefficaci o troppo forti. Da qui la scelta di dotarsi di un sistema all’avanguardia, gestito direttamente con la competenza e l’esperienza del professionista che si appresta ad eseguire l’intervento.

Un grande passo in avanti per dire NO alla paura del dentista.

Per qualsiasi chiarimento o informazione su questa innovativa tecnica, lascia pure un commento o rivolgiti ai professionisti dello studio che sapranno chiarire tutti i dubbi legati a questa procedura.

 

 

Pin It on Pinterest

Share This

Share this post with your friends!